Gruppo di lavoro interreligioso -In merito allo “ius soli”

Il “Gruppo di lavoro interreligioso” formato dall’ufficio per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della Conferenza Episcopale Italiana, dalla Unione Buddhista Italiana e dalla Unione Induista Italiana, da diversi anni e con sensibilità condivisa lavora ai grandi temi della società  di oggi; ultimo in ordine di tempo è il tema affrontato dal Seminario su “Migrazione  e Dialogo Interreligioso” dello scorso 16 maggio. Ritenendo di essere coerenti con quanto discusso ed elaborato nel suddetto Seminario e in molte altre occasioni, i componenti di questo Gruppo di lavoro individuano nell’approvazione della legge sullo “ius soli” un’occasione storica per regolare un diritto di cittadinanza ai nati in Italia. Una legge  che risponde ai fondamentali principi di civiltà e fratellanza, sanciti eticamente dalle nostre Fedi e dalla nostra Costituzione.

Roma, 21 giugno 2017