Regole riparto 8×1000

Art. 20 della Legge n. 245, 31 dicembre 2012
(Ripartizione della quota dell’otto per mille del gettito IRPEF) prevede che:

1. A decorrere dal periodo d’imposta in corso alla data di entrata in vigore della presente legge, l’UBI concorre alla ripartizione della quota pari all’otto per mille dell’IRPEF destinando le somme devolute a tale titolo dallo Stato ad interventi culturali, sociali ed umanitari anche a favore di altri Paesi, nonché assistenziali e di sostegno al culto.

2. L’attribuzione della somma di cui al comma 1 è effettuata sulla base delle scelte espresse dai contribuenti in sede di dichiarazione annuale dei redditi. Per quanto riguarda le quote erelative alle scelte non espresse dai contribuenti, l’UBI dichiara di partecipare alla loro ripartizione in proporzione alle scelte espresse, destinando le relative somme esclusivamente per iniziative umanitarie.

3. A decorrere dal terzo anno successivo a quello di cui al comma 1, lo Stato corrisponde annualmente all’UBI, entro il mese di giugno, le somme di cui al comma 1, determinante ai sensi dell’articolo 45, comma 7, della legge 23 dicembre 1998, n. 448, sulla base delle dichiarazioni annuali realtive al terzo periodo d’imposta precedente con destinazione all’UBI stessa.